Loading posts...
Home NEWS Chain Movement: Bitcoin, Blockchain e crowdfunding

Chain Movement: Bitcoin, Blockchain e crowdfunding

Bitcoin è un argomento caldo che sta coinvolgendo sempre più persone in tutto il mondo. Nato inizialmente nel 2009 da un gruppo di cripto-anarchici con sentimento avverso alle Big Corporate e ai grandi centri di poteri finanziari, adesso invece coinvolge Amministratori Delegati di grandi banche e addirittura il Direttore Operativo del Fondo Monetario Internazionale date le potenzialità che offre per evolvere i modelli economici globali.

Innanzitutto esiste Bitcoin e bitcoins. Questa non è una ripetizione, ma semplicemente una precisazione. Quando si parla di Bitcoin, si intende il protocollo, ovvero la famosa Blockchain. Questa piattaforma decentralizzata, tanto citata da aziende di tutto il mondo, non è altro che un registro pubblico che permette il passaggio di valore tra persone, senza la necessità di una controparte centrale. Questo sistema viene definito peer-to-peer, ovvero tra pari. Inoltre, grazie alla sua proprietà di timestamping permette che ogni passaggio di stato, ovvero ogni transazione svolta al suo interno, rimanga indelebile ed immutabile nel tempo, senza che nessuno nella rete possa modificarla. Per alcuni, la Blockhchain non è altro che un enorme calendario che salva in memoria tutto ciò che avviene nel network.

Mentre quando si parla di bitcoins, viene definito come il carburante o l’incentivo che permette di far coordinare in tutto il mondo i moltissimi utenti nella rete. Durante il seminario Chian Movement si discuterà di come Blockchain senza bitcoins, o comunque senza un incentivo monetario, non è altro che un database standard con protezione criptografica.

Il seminario Chain Movement è volto alla disseminazione delle informazioni aggiornate ad oggi del mondo delle criptovalute caratterizzato da qualità come decentralizzazione, permissionless e offrire transazioni immediate e sicure.

Bitcoin è una bolla peggio di quella dei tulipani del ‘600? È sicuramente un asset speculativo, ma è dal 2010 che i giornali di tutto il mondo scrivono testate su questo, eppure il suo valore è in continua crescita. Inoltre, parleremo di come funziona la piattaforma Blockchain più nel dettaglio, illustrando tutte le sue potenzialità che riguardano i servizi di notariato e altre sue sfaccettature.

Per finire parleremo di altri progetti che utilizzano una piattaforma decentralizzata, come Ethereum, e delle nuove modalità di finanziare start up e progetti attraverso la straordinaria potenza della rete.

Ci accompagneranno ospiti che sono da molti anni appassionati e inseriti nel ecosistema come:

Esplorate la vostra curiosità al seminario Chain Movement, perché non sarà la solita conferenza su Bitcoin. Il seminario si svolgerà 12 ottobre 2017 h 16:00 presso l’aula 4A – Campus San Giobbe.

L’evento è gratuito e aperto al pubblico. E’ richiesta l’iscrizione al seguente link.

Comments are closed